Picchiano immigrato 'ha monopattino'

Quando hanno visto passare un ragazzo di colore su un monopattino elettrico, hanno deciso che era troppo costoso per lui e hanno iniziato a insultarlo per poi prenderlo a calci e pugni, provocandogli lesioni poi giudicate guaribili in 15 giorni. Protagonisti del pestaggio, tre uomini di Mortara, nel Pavese, tutti sopra i 50 anni, che ieri sono stati individuati dai carabinieri del posto e denunciati per lesioni personali, danneggiamento e discriminazione razziale. I fatti risalgono allo scorso primo settembre: nelle prime ore del pomeriggio, un ragazzo del 1993 del Benin, operaio, sposato e residente a Mortara, passa a bordo di un monopattino elettrico di fronte al bar dove si trovano. I tre iniziano a urlare al giovane insulti razziali e frasi come "noi lavoriamo ogni giorno, tu come fai a permetterti una cosa del genere?", poi lo prendono a calci e pugni. Alla fine lanciano con violenza il monopattino sull'asfalto, danneggiandolo. I carabinieri procedono d'ufficio per aggravante razziale.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Alessandria News
  2. Alessandria News
  3. Lombardia in Festa
  4. Il Piacenza
  5. Il Piacenza

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montebello della Battaglia

FARMACIE DI TURNO